Razer Thresher Ultimate

la scienza dietro la progettazione di cuffie da gaming
Cosa rende un paio di cuffie da gaming ottime ? Diamo un'occhiata al dietro le quinte e vediamo come gli ingegneri e i designer hanno lavorato insieme per dare vita a delle cuffie straordinarie. Cominciamo analizzando nel dettaglio alcune delle categorie con cui il team di sviluppo ha dovuto fare i conti, passo dopo passo:
  1. Audio da gaming
  2. Wireless
  3. Microfono
  4. Comfort e durata
  5. Mettiamo i puntini sulle i
Audio da gaming

Il più delle volte, impropriamente usato e mal interpretato, l'audio da gaming è spesso inteso come un suono di qualità inferiore o dai bassi eccessivamente pesanti, qualcosa che gli audiofili non vedono di buon occhio. Come siamo arrivati a questa nozione? In passato, i produttori di cuffie hanno voluto accentuare i suoni delle armi e dei veicoli all'interno dei giochi sovraccaricando la risposta dei bassi nelle cuffie. Attualmente, il design sonoro dei giochi è complesso quanto un film campione d'incassi o una performance musicale. Le armi nei giochi sono pensate per manifestare caratteristiche diverse e suonano volutamente in maniera diversa. Ci sono anche le voci e i segnali musicali e ambientali che i giocatori devono considerare. Interpretare il suono correttamente è fondamentale per l'efficacia nel gioco..

“Interpretare il suono correttamente è fondamentale per l'efficacia nel gioco.”

La scienza che si dedica alla progettazione di un audio da gaming straordinario si fonda sull'attenta selezione e sul perfezionamento di driver da 50 mm, che forniscono più potenza e bassi potenti. Ciò è necessario per creare un'esperienza immersiva che consente sia di ascoltare che di sentire il suono, grazie alla capacità di produrre bande di frequenza estremamente ampie. Membrane extra-large facilitano lo spostamento dell'aria necessaria per ottenere bassi notevoli, e le bobine perfezionate consentono un movimento libero per offrire frequenze chiare ed elevate.

Ma è il passo successivo quello importante: il perfezionamento della curva di risposta in frequenza. Il perfezionamento dei nostri driver da gioco è una procedura minuziosa, che consiste nel selezionare importanti effetti audio all'interno dei giochi più popolari e misurare il loro intervallo di frequenza. Quali sono i più importanti segnali audio? Abbiamo giocato senza accendere il monitor e abbiamo cercato di identificare le attività dei diversi personaggi, identificando le armi dal suono degli spari e naturalmente, più di tutto, stimando la direzione e la distanza dei passi.

Abbiamo poi proceduto a calibrare il nostro audio da gioco in modo da evidenziare in particolare questi suoni.

Per migliorare ulteriormente l'audio posizionale, abbiamo incluso la tecnologia Dolby Headphone per cuffie; attualmente la tecnologia surround virtuale 7.1 più comune, che include sia la compatibilità con Xbox One che con PlayStation 4.

Wireless
Abbiamo ottenuto un audio di gioco cristallino, ma lo scopo era quello di sviluppare delle cuffie ottimali per console e da salotto, quindi era di primaria importanza eliminare i cavi. Ma con qualsiasi cosa wireless, la latenza e l'affidabilità sono sempre un problema, dato che qualsiasi piccola interruzione danneggia l'esperienza. I ricetrasmettitori wireless devono soddisfare alcuni criteri:
1 per quanto possibile, l'audio deve essere trasferito "senza perdite", per non ridurne in nessun modo la qualità. Per le Razer Thresher Ultimate è stato impiegato un chip che trasmette l'audio non compresso, offrendo un audio senza alcuna perdita in un buon ambiente. Se ci sono delle interferenze con altre fonti, l'algoritmo dà automaticamente priorità all'audio principale in modo da garantire che vengano sentiti tutti i suoni ed esclusi solo i piccoli dettagli, così da non perdere mai completamente l'audio.
2 Il 2o criterio di uguale importanza è la latenza. Con il wireless si pagherà un certo prezzo in termini di latenza rispetto al cablato, ma lo scopo è raggiungere una latenza non percepibile dal cervello umano. Le Razer Thresher Ultimate operano a meno di 1/6 della latenza rispetto al Bluetooth. Comunemente si sostiene che per essere impercettibile la latenza debba essere inferiore ai 20 ms.
3 Infine, la vulnerabilità dovuta alle interferenze o ai rumori in wireless deve essere minima. Si pensi alle onde wireless come a delle increspature nell'acqua. Senza restrizioni, le onde si propagano dalla posizione iniziale verso l'esterno in modo uniforme. Tuttavia, quando rimbalzano su una superficie riflettente (un'ampia superficie in metallo, ad esempio), queste onde possono sovrapporsi le une alle altre e creare dei rumori, determinando piccole zone morte temporanee nella stanza. Per evitarlo, per le Razer Thresher Ultimate è stato utilizzato un sistema a doppia antenna, che valuta costantemente la forza del segnale di ogni antenna e sceglie la migliore. Le antenne sono posizionate una in direzioni opposte all'altra, per avere sempre almeno un'antenna con una connessione forte. Camminare per la stanza o girare improvvisamente la testa non causerà nessuna caduta di trasmissione, e l'audio verrà mantenuto anche in movimento.
Microfono

L'altro elemento essenziale dell'audio gaming è il microfono. Senza un buon microfono, i giochi multigiocatore sono un incubo, e i tuoi compagni di squadra non apprezzeranno.

I costi dell'utilizzo di un microfono in termini di frequenza incidono sulla naturalezza e sulla fedeltà di trasmissione della voce. Un ampio intervallo può facilitare il rilevamento non solo dei tratti principali della voce ma anche di quei tratti intermedi e alti che la rendono unica. Come riferimento, nella telefonia la banda di frequenza vocale utilizzabile conosciuta dalla maggior parte delle persone va dai 300 ai 3 400 Hz. Le Razer Thresher Ultimate captano suoni dai 100 ai 10 000 Hz, riproducendo la tua voce in maniera molto più naturale.

È stata quindi presa una decisione tra ECM (Microfono Electret ) o MEMS (Sistema microelettromeccanico). Per le Razer Thresher Ultimate è stato utilizzato un microfono MEMS. Gli EMC sono certamente meno costosi, ma la nostra progettazione mira alle prestazioni e non ai costi, e i MEMS offrono tantissimi vantaggi. Nello specifico:

Prestazioni

Densità di prestazioni più elevata, che si traduce in dimensioni più contenute rispetto agli ECM

Sensibilità

Meno sensibilità alle variazioni di temperatura o alle vibrazioni

Affidabilità

Prestazioni quasi identiche tra unità diverse, consentendo un'esperienza più omogenea

I valori metrici chiave a cui prestiamo attenzione durante la progettazione di cuffie da gaming sono quindi la sensibilità e gli schemi di ricezione. La sensibilità gioca un ruolo nella distanza di ricezione delle sorgenti audio dal microfono, considerato che lo schema di ricezione sarà sia conico in un'unica direzione sia tutt'intorno ad esso, in base al design unidirezionale o omnidirezionale. Nelle Razer Thresher Ultimate è stato inserito un microfono dal design telescopico unidirezionale, per evitare di rilevare suoni da fonti audio indesiderate data la sensibilità perfezionata alla massima distanza del microfono dall'utente e a livelli di voce normali.


Schema di rilevamento microfono:
Unidirezionale

Schema di rilevamento microfono:
Omnidirezionale
Comfort e durata:

Un'altra area di particolare interesse è la comodità. Noi, come giocatori, possiamo passare diverse ore a giocare e la scomodità può facilmente mettersi in mezzo. Il comfort è, in linea di massima, il risultato della scelta dei materiali e del design meccanico, e molto soggettivo in base alla conformazione di testa e orecchie e di un'altra serie di fattori esterni quali temperatura, umidità, rumori e persino livelli di stress. Per garantire il comfort in ogni scenario, eseguiamo allo stesso modo stress-test prolungati sia su professionisti che su giocatori sporadici.

Cominciamo dal peso. Il primo obiettivo è ridurre il peso il più possibile, riducendo al minimo le parti non necessarie, creando design efficienti e utilizzando materiali leggeri. Le Razer Thresher Ultimate pesano 402 grammi. Ma una cuffia non si poggia solo sulla testa. La giusta forza d’aderenza può agevolare la distribuzione del peso su un'area più ampia.

Attraverso una miriade di test, i nostri ingegneri hanno perfezionato la forza d’aderenza in modo da distribuire in maniera equa la forza e il peso su tutta la lunghezza della banda e sui cuscinetti auricolari, riducendo al minimo la pressione su qualsiasi parte particolare della tua testa.

Il comfort richiede anche una buona vestibilità, quindi è fondamentale poter regolare la cuffia alle dimensioni della testa di ognuno, perché una taglia non può vestire tutti. Per garantire un'adattabilità perfetta, le Razer Thresher Ultimate sono dotate di tre parti regolabili: la banda consente la regolazione in altezza, mentre la rotazione e l'oscillazione dei due cuscinetti auricolari consentono l'adattamento specifico a ogni forma di testa.

In termini meccanici, qualsiasi parte mobile costituisce un rischio per la durevolezza; quindi con diverse parti mobili in gioco , è essenziale tenerle separate per evitare di aumentare il rischio di degradazioni. Specialmente nel bel mezzo della battaglia, è difficile prestare particolare cura alle proprie attrezzature. Il design a doppia banda delle Razer Thresher Ultimate distribuisce le parti mobili per tutta la cuffia, in modo da garantire la massima durabilità e allo stesso tempo soddisfare la totale versatilità individuale.

La scelta dei materiali è l'ultimo punto che gioca un ruolo fondamentale per entrambe le aree. L'acciaio inossidabile 301 utilizzato per la banda fornisce la robustezza e la resistenza alla corrosione necessarie a sopportare i danni da usura quotidiana. Per evitare l'incremento di calore e garantire una sensazione piacevole, la banda in memory foam ricoperta in similpelle è dotata di un tessuto traspirante su entrambi i lati di appoggio sulla testa.

Per quanto riguarda i cuscinetti auricolari, le Razer Thresher Ultimate vengono presentate con una di due possibili scelte. I cuscinetti auricolari in similpelle lisci, che massimizzano l'isolamento per prestazioni più ottimali possibili, o i cuscinetti auricolari in gel ricoperti di fresco tessuto, che offrono un compromesso tra l'isolamento dai rumori e il beneficio di condizioni confortevoli di gioco per periodi prolungati. Scegli in base alle tue personali necessità.

In entrambe le opzioni, è presente una rientranza nella spugna che consente alla stessa di cedere e diventare confortevole anche se si indossano gli occhiali.

Mettiamo i puntini sulle i
Per quanto possibile, progettiamo i nostri prodotti per offrirvi un valore incredibile e rendere migliore la vostra esperienza di gioco. Seppur non specificamente collegate a nessuno dei suddetti punti, le caratteristiche seguenti servono a finalizzare le Razer Thresher Ultimate.
Pulsanti di comando rapidoconsentono di evitare di dover accedere al menu di gioco o alle impostazioni della console e poter regolare rapidamente impostazioni audio cruciali senza mai interrompere il gioco; dal Volume principale al mute microfono (per Xbox One) fino alla scelta rapida per cambiare il bilanciamento tra il volume del gioco e quello della voce.
Microfono a scomparsaavere un microfono a penzoloni quando non lo si sta utilizzando è davvero fastidioso, quindi questo microfono è pensato per essere nascosto nella cuffia, eliminando il problema alla radice.
Supporto portacuffiafornisce una collocazione sicura dove riporre la cuffia quando non la si sta utilizzando, mantenendo inoltre in ordine la tua postazione.

Offer is valid with a minimum purchase of US$99. Expires on .